Prove in Nebbia Salina – Lamiere Forate

da | Mag 16, 2017

Riprendiamo il discorso sulle prove corrosive proprio dalle prove effettuate sui nostri prodotti. La prima domanda all’apparenza banale è: “Perché Noi o i nostri clienti dovrebbero fare controlli e prove sui materiali?” La risposta, forse scontata ma indubbiamente non banale è: “perché a seconda del prodotto che viene realizzato si possono generare delle problematiche relative o alla materia prima o al prodotto finito e solamente attraverso prove o analisi si è in grado di capire qual è la causa scatenante e si può, quindi, migliorare la produzione per evitare le problematiche riscontrate e avere un prodotto finale più performante”.

Partendo dalla considerazione che il nemico numero uno del ferro è la ruggine Noi abbiamo optato per la prova in Nebbia Salina. SigmaTre Lab ha analizzato i nostri campioni zincati di lamiera forata, rete elettrosaldata e rete ondulata al fine di verificare qual è meno intaccabile dalla ruggine. La prova è durata 96 ore e dopo 48/72h sono comparsi i primi segnali di presenza di pit di ruggine rossa.
Se da una parte è vero che non esiste una relazione tra la durata delle prove in Nebbia Salina (che si svolge in un ambiente accelerato) e dopo quanto tempo nella realtà il materiale posto in esterno arrugginirà, dall’altra sapere quale materiale presenta per primo i primi segni di ruggine permette di avere un’idea di qual è meno resistente. (Probabilmente se mettessimo a confronto la percentuale di sale contenuta nella soluzione utilizzata per il test e la concentrazione di sale presente nell’ambiente reale potremmo stabilire che 24 ore in Nebbia Salina equivalgono a tot ore nell’ambiente reale, ma questa è solo un’ipotesi!)

Con queste prove, quindi, vi vogliamo fornire “una scala di bontà” dei prodotti analizzati ed evidenziare che pur trattandosi di prodotti zincati, in presenza di lavorazioni, saldature o le stesse forature delle lamiere forate, lì la ruggine si forma perché lo zinco non c’è più. Per resistere al meglio, una volta lavorati, questi prodotti, come già evidenziato nel nostro primo articolo, dovrebbero essere verniciati.

Il primo risultato che vi forniamo è quello relativo alle lamiere forate Sendzimir (UNI EN 10244-2:2009) che già dopo le prime 24 ore presentano un piccolo pit di ruggine.

Open chat
1
Ciao, come possiamo esserti utili?
Ti ricordiamo che ti rispondiamo in maniera celere nei giorni lavorativi dalle ore 8:30 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:30.
Powered by